"L'autore di questo blog per pararsi il culo e tener cosi fede
alla propria linea editoriale, si dissocia dalle sue stesse dichiarazioni"



giovedì 4 settembre 2008

Autostrada in skate

Dalla Germania arriva la soluzione definitiva contro le emissioni nocive e il caro benzina....ovvero skeitarsela in autostrada....infatti un pazzo ha pensato bene di percorrere un tratto superiore ai 3 km dell'autostrada A8 Ulm-Stuttgart tutto in skate.
Ha percorso i primi metri trainato da una potente moto che l'ha portato all'inizio del tratto in discesa, quindi si è mollato e ha percorso tutto il resto dell'autostrada a bordo del suo longskate da downhill....incredibilmente la polizia tedesca non è riuscita a catturare lo skeiter (che sembra essere un longskater professionista) e i suoi complici....anche perchè tra le 10.000 sanzioni rientra pure in quella dei limiti di velocità....nel pezzo in discesa ha infatti superato la velocità dei 100 km/h quando il limite consentito in quel tratto era di 80...qui sotto il video girato dai complici e subito uppato per noi su iutub

7 commenti:

pirry ha detto...

in germania ci andiamo skaitando yoh

Doria ha detto...

ahahahah....pirry sei un glande

Vassa ha detto...

Guarda che qll li era Max!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

E' un nazzi, la prox volta porto qualcuno trainato dalla mia MeroxxMobile. Xò se lo traino lo voglio vedere senza protezioni (ginocchiere e quant'altro) e rigorosamente in t-shit e pantaloncini corti... Alla prima frenata voglio vedere un po come reagisce il corpo umano a strusciare a 200 all'ora sul cemento

Mhuahuahua

P.S. si accettano volontari

mer0XXXXX

Vassa ha detto...

Giakominkia si è offerto volontario!!

GiacoMinchia ha detto...

Io mi propongo meroxx,tanto con la tua vacca vestita da corsa non arrivi neanche pregando ai 200 XD...avrei piu paura ad andare sulla fiesta di vassa..ahaha....cmq il tipo e veramente nazzi!!!!skate or die!!!

liam182 ha detto...

andre, se continuo io con lo skate, altro che in autostrada...
vado direttamente in paradiso e ollo san pietro